Tumore allla Prostata    

Tumore alla prostata e cancro alla prostata

Tumore alla Prostata | Cancro alla Prostata

Il tumore alla prostata attualmente è una delle patologie più diffuse nell'uomo, si costituisce come un adenocarcinoma perché colpisce le ghiandole che si occupano della secrezione; il presentarsi della malattia è fortemente legato al comportamento degli ormoni, dei geni e da un forte incremento del PSA, un antigene specifico della prostata.

L'incidenza del tumore alla prostata può essere legato alla familiarità, ai cambiamenti a livello ormonale ed alla tipologia di dieta che il paziente segue, l'adenocarcinoma della prostata si presenta maggiormente nei paesi occidentali, dove si assumono molte proteine e grassi animali.

I sintomi di questo particolare tumore sono molto difficili da riconoscere, il primo stadio della malattia colpisce infatti la parte più esterna della prostata e gli iniziali effetti non colpiscono quindi le vie urinarie; spesso però ci si accorgeva della malattia solo quando questa coinvolge anche altri organi attraverso diffuse metastasi mentre oggi è facilmente riscontrabile attraverso un controllo dei livelli di PSA con semplici analisi del sangue.

I trattamenti che possono essere applicati per la cura del tumore alla prostata sono di vario genere: è infatti possibile ricorrere alla chirurgia, in pazienti che presentino buone condizioni di salute, questa terapia è molto efficace e migliora notevolmente l'aspettativa di vita del paziente, la radioterapia, che viene utilizzata soprattutto nelle fasi iniziali o in fasi localizzate della malattia, infine può essere proposto il trattamento ormonale, questa terapia viene utilizzata in pazienti che non possono essere operati oppure in quelli in cui la malattia sia troppo diffusa, questa ultima tipologia di cura viene utilizzata per ritardare la progressione della malattia.